Mafia: arresto boss Auteri, era ricercato dal 2021

Il boss Giuseppe Auteri, arrestato oggi dai carabinieri del comando provinciale di Palermo, era ricercato dal settembre del 2021. Il 22 febbraio scorso la sua posizione era stata stralciata nell’ambito del processo avviato dopo il blitz “Vento” scattato per l’omicidio del boss della Zisa, Giuseppe Incontrera, e al termine del quale sono state emesse 24 condanne. Auteri, considerato il reggente di Porta Nuova, uno dei mandamenti più ‘pesanti’ del capoluogo, e molto vicino al boss Tommaso Lo Presti detto “il lungo”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine