Mafia: immobili e aziende sequestrati dalla Dia ad un boss di Messina

La Direzione investigativa antimafia di Messina, supportata dal Centro operativo di Catania, ha eseguito un sequestro di beni, comprese aziende intestate a prestanome, nei confronti di un boss mafioso, del rione Santa Margherita, legato al clan Sparta’ e attualmente detenuto.

Il provvedimento, proposta dal direttore Nunzio Antonio Ferla in sinergia con la Procura diretta da Guido Lo Forte, e’ stato disposto dalla Sezione Misure di prevenzione de Tribunale della citta’ dello Stretto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine