Mafia, respinta a Palermo richiesta confisca beni Dell’Utri

Marcello Dell'Utri

La sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo ha rigettato la richiesta della Procura di disporre la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e la confisca dei beni dell’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri, condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa.

Il provvedimento è stato depositato il 13 marzo scorso.

Dell’Utri era difeso dagli avvocati Francesco Centonze e Tullio Padovani.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine