Mafia, sequestrati beni alla sorella di Matteo Messina Denaro

Sequestrati, su disposizione del Tribunale di Trapani alcuni beni di Anna Patrizia Messina Denaro, sorella del capomafia latitante Matteo Messina Denaro e attualmente detenuta per estorsione e associazione mafiosa a seguito di indagini della Dda di Palermo. La misura patrimoniale riguarda un compendio immobiliare di tre fondi in contrada Zangara a Castelvetrano, ricevuti dalla donna in donazione negli anni 2003-2004. Il sequestro e’ stato dispsoto “per equivalente”, come previsto quando vengano occultati o svalutati beni per eludere provvedimenti giudiziari. Nel caso specifico, il sequestro e’ a coperture di 70.000 euro considerati frutto di un’estorsione contestata alla Messina Denaro e non piu’ nella sua disponibilita’. Vittima, Girolama La Cascia che dopo aver ricevuto una corposa eredita’ sarebbe stata obbligata a corrispondere a Patrizia Messina Denaro quella somma. Le indagini sono state svolte dalla Dia di Trapani.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine