Maltempo: aggrediti 2 volontari Protezione civile nel Siracusano

Sono di Modica, nel Ragusano, i due volontari aggrediti a Siracusa, e sul caso interviene anche l sindaco di Modica, Ignazio Abbate: “Un episodio incivile e increscioso. Due squadre sono partite all’alba da Modica per dare aiuto alla Città di Siracusa dopo l’alluvione di ieri” spiega il primo cittadino che racconta che i ragazzi “hanno lasciato le loro famiglie per passare la domenica immersi nel fango e ora torneranno a casa feriti da un individuo che mi auguro la giustizia possa punire come merita”. Il sindaco Abbate dice poi che “un membro della Protezione Civile è stato picchiato selvaggiamente da un individuo che si lamentava per un’auto in sosta ritenuta erroneamente appartenente al Gruppo Comunale modicano. Un altro volontario della ANVVFC delegazione di Modica, andato in soccorso del collega, è stato a sua volta aggredito con pugni e calci al volto e al torace”. I due volontari, secondo quanto riferisce il sindaco di Modica, sono sotto osservazione all’Ospedale di Siracusa.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine