Marina di Ragusa, i Carabinieri aggrediti da un uomo ubriaco

Sabato pomeriggio movimentato in Piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa, quando un uomo ubriaco è andato in escandescenza impaurendo i passanti e rovesciando tavoli e fioriere. Intervenuti immediatamente, i Carabinieri di Marina di Ragusa hanno identificato l’uomo, un 30enne ragusano di origini colombiane, non nuovo a questo genere di episodi e già arrestato in precedenza per resistenza a pubblico ufficiale. Avvicinatisi per cercare di calmarlo e allontanarlo dalla piazza gremita di famiglie e bambini, onde evitare che potesse far del male a qualcuno, gli stessi militari diventavano bersaglio di insulti e minacce.

Il 30enne, infatti, iniziava a tirare calci ad uno dei militari, ferendolo al volto, e mordeva le mani di un secondo militare. Al fine di immobilizzarlo, i militari si trovavano quindi costretti ad utilizzare lo spray al peperoncino e ad ammanettarlo per poi portarlo via con l’ausilio di una pattuglia della dipendente Sezione Radiomobile del N.O.R.

I due militari aggrediti riportavano lesioni guaribili in 7 e 10 giorni, mentre l’uomo veniva arrestato per oltraggio, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine