Memorial “Peppe Greco”: la XXV^ edizione ha un podio tutto africano, vince Silva Kirwa Ngetic

Scicli – Il keniano Silva Kirwa Ngetic è il vincitore della venticinquesima edizione del memorial “Peppe Greco” che si è disputato ieri sera nel cuore del centro storico di Scicli davanti a una bella cornice di pubblico.
L’atleta di colore ha tagliato per primo il traguardo fermando i cronometri a 29’41”50. Al secondo posto con 8” di ritardo Jairus Ngeno, mentre il gradino più basso del podio tutto africano è andato a Kiprop Limo.

Il primo italiano al traguardo è stato il pugliese Gianmarco Buttazzo che con il tempo di 31’05”60 ha ottenuto l’ottava posizione.

Primo dei podisti siciliani, invece, è stato il palermitano Vincenzo Agnello che ha percorso i dieci chilometri del tracciato in 31’33”20 che gli è valso la dodicesima posizione.
Prima dello start gli atleti hanno indossato una maglia con la scritta “Vorrei donarti il mio respiro”. Una bella iniziativa della Fondazione per la ricerca contro la fibrosi cistica volta a sensibilizzare l’opinione pubblica.

A far da contorno alla kermesse diventata da anni appuntamento di richiamo per l’atletica leggera internazionale il premio “Candido Cannavò” che quest’anno è andato a Gianstefano Passalacqua presidente della formazione di basket femminile ragusana vice campione d’Italia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine