Un metronotte sventa furto ma partono colpi di pistola

Sono le 3,30 quando un metronotte, intento a vigilare davanti all’esercizio commerciale “Pane Condito” a Modica, sulla Modica-Ispica, si accorge di un’auto sospetta parcheggiata (a luci spente) vicino al bar tabacchi. L’uomo in divisa si avvicina all’auto e si rende conto che a bordo ci sono tre uomini con il volto coperto da passamontagna ed armati. I tre, vista la presenza della guardia, prima di mettere a segno il furto,  sparano un colpo di pistola non ferendo nessuno mentre la guardia giurata risponde con un altro colpo di pistola che li mette in fuga. I tre uomini erano arrivati con il chiaro intento di mettere a segno un furto. Sarebbe stata la terza volta.  L’auto, una Punto grigia,  è stata rinvenuta questa mattina dalla Polizia di Modica in un distributore di benzina, non distante dall’attività presa di mira. All’interno sono stati rinvenuti oggetti atti allo scasso. L’auto è risultata rubata lo scorso 14 agosto a Palermo. E’ probabile che i tre malviventi si siano avvalsi della collaborazione di un basista o un’altra auto pronta ed utilizzata per la fuga. La polizia di Modica ha effettuato un sopralluogo sul posto del tentato furto ed interrogato il proprietario, Giovanni Cappello, già due volte vittima di rapine nel giro di poche settimane.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine