Migranti, notte alla palestra comunale per i migranti del peschereccio

Hanno trascorso la notte alla palestra dello stadio comunale di Pozzallo, i migranti messi in salvo dal sistema di soccorsi nel Ragusano. Erano giunti autonomamente con un peschereccio stracarico e non intercettato, con il quale sono arrivati fino nel tardo pomeriggio all’imboccatura del porto di Pozzallo, per poi incagliarsi all’esterno del braccio di levante. Sono in tutto 398, sono stati effettuati i tamponi rapidi per il Covid 19 e tutti sono risultati negativi. Ancora non disponibile il dato relativo alla nazionalità e ai ricoveri in ospedale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine