“M’illumino di meno”, Fare Verde di Modica aderisce e lancia i consigli…

L’Associazione ambientalista Fare Verde Modica aderisce a “M’illumino di meno”, la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio2, che si svolgerà in tutta Italia domani, venerdì 14 febbraio 2014. La campagna ha ottenuto anche quest’anno l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio del Parlamento Europeo. Il decalogo delle buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!) prevede:
1. spegnere le luci quando non servono;
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici;
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria;
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola;
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre;
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria;
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne;
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni;
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni;
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
“L’invito rivolto a tutti, dalle istituzioni ai privati cittadini, dalle scuole ai negozi, dalle aziende alle associazioni culturali, è quello di aderire ad un simbolico “silenzio energetico” – dichiara Maria Chiara Adamo, referente locale di Fare Verde Modica – nella giornata di domani e rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19,30, durante la messa in onda della trasmissione radiofonica. Puntiamo ad una gestione “intelligente” delle risorse e ripensiamo ad un futuro sostenibile”
“Da anni la nostra associazione si batte per il risparmio energetico – dichiara Francesco Greco, presidente nazionale di Fare Verde – occorre un deciso cambiamento delle abitudini e bisogna puntare sulle energie rinnovabili. Fare Verde ha presentato di recente a Salerno un kit per trasformare autovetture, biciclette e motocicli, in mezzi a trazione elettrica. Inoltre, siamo stati tra i primi in Italia a puntare sulla tecnologia led chiedendo la sostituzione delle lampade dell’illuminazione pubblica, come accade in Friuli Venezia Giulia. Infine – conclude Greco – nello scorso anno scolastico abbiamo tenuto delle lezioni sul risparmio energetico agli studenti delle scuole medie del Lazio. ”

Condividi

Sono nata e cresciuta a Modica. Mi sono laureata in Economia e specializzata in Management Turistico presso l’università degli studi di Catania. Dal 1992 ho iniziato a frequentare gli scout; adesso svolgo il mio servizio di capo (educatore – testimone) nel gruppo scout A.g.e.s.c.i. (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) Modica 3 a Modica Alta presso la parrocchia di San Massimiliano Kolbe e lo stile scout è diventato parte integrante della mia vita. La mia più grande passione è l’ambiente (nata grazie agli scout) e la cura di esso, infatti a partire dal 2006 sono stata nominata referente locale del gruppo di Modica dell’associazione Fare Verde Onlus, associazione ambientalista e di protezione ambientale riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente ai sensi della Legge 349/96. Mi occupo anche di volontariato sotto tutti i punti di vista. Il mio motto è una massima di Baden Powell (il fondatore degli scout) “Lasciate il mondo un po’ migliore di come l’avete trovato”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine