Modica, aggredisce i Carabinieri: arrestato

carabinieri modica

I Carabinieri della Stazione di Modica hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali un soggetto rumeno.

L’operazione dei Carabinieri si è svolta nella serata di ieri, a seguito di chiamata al numero di emergenza 112 da parte degli avventori presenti in un circolo di via Giarratana, ove un cittadino straniero, in preda ai fumi dell’alcool, aveva già aggredito tre uomini presenti ai tavoli senza alcun apparente motivo. La furia dell’uomo si era scagliata con schiaffi e pugni sui presenti.

I militari dell’Arma, presenti in modo capillare sul territorio, hanno raggiunto in pochi minuti il luogo dell’aggressione, ove il cittadino rumeno aveva già aggredito a morsi due uomini modicani, cagionando ad entrambi delle lesioni giudicate guaribili in pochi giorni. I militari hanno, quindi, immobilizzato l’uomo ed hanno proceduto alla sua identificazione; nel corso delle operazioni, il soggetto ha aggredito anche i Carabinieri, cagionando lesioni ad uno di essi. Nel frattempo, anche con il supporto della pattuglia del locale Commissariato, il cittadino è stato fermato e condotto presso la caserma dei Carabinieri.

Al termine delle operazioni, i Carabinieri hanno arrestato C.M., 33 anni, da diversi anni residente in città, e lo hanno posto a disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura di Ragusa, in attesa di giudizio.

L’attività di controllo del territorio, rivolta in questa fase al controllo del rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio ed alla prevenzione dei delitti in genere, ha permesso una risposta efficace e rapida ad una grave turbativa della sicurezza pubblica.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine