Modica, un calcio…al razzismo!!!

Un fine anno all’insegna della solidarietà e dello sport. 

Domani alle 10, il “Modica Calcio”, la cooperativa “Centro Servizi alla Persona” e la “Cooperativa Insieme per la Vita”,  si sfideranno sul terreno del “Pietro Scollo” in un incontro amichevole per esprimere un gesto di solidarietà da parte della comunita’ modicana verso gli immigrati ospiti delle due case di accoglienza presenti in città e gestite dalle cooperative organizzatrici. I rossoblù di Filicetti e Schiavo “sfideranno” i ragazzi immigrati capitanati da Louie Gomez, il cui tesseramento tra le fila modicane è ormai in dirittura d’arrivo e che già alla riapertura del campionato potrebbe essere a disposizione dei tecnici modicani.  Anche un altro ragazzo proveniente dalla Guinea, il 17enne Mbemba verrà aggregato al Marina di Modica, squadra satellite del Modica in terza categoria Si parlerà, quindi, oltre che di calcio giocato anche di integrazione e solidarietà.

Francesca Ancella, presidente della Coop, da molti anni impegnata nel territorio con progetti di promozione per l’ integrazione, insieme a Valeria Scucces, hanno voluto fortemente questo evento: “ Sarà un’occasione per promuovere i valori della conoscenza e del rispetto reciproco tra persone che abitano nello stesso territorio ma  che provengono da nazioni e culture differenti. Perseguiamo anche così l’obiettivo della nostra Casa, quello di offrire un aiuto concreto ai bambini non accompagnati a cui è stato violato il diritto all’infanzia e la voglia di sognare a colori”. Valeria Scucces conclude:”Non sono contro il razzismo ma contro l’ignoranza, perché il razzismo è il frutto dell’ ignoranza”. Mentre Fancesca Ancella afferma: “Il razzismo è l espressione del cervello umano ridotta ai minimi termini”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine