Modica, lavori sulla statale, fila interminabile di macchine. Iabichella chiede le dimissione di Lorefice

Senso unico alternato, giovedì 8 e venerdì 9 gennaio, dalle ore 7 alle 17, nel tratto di strada che va da fine Ponte Guerrieri all’incrocio Piano Ceci (direzione Modica – Ragusa) per la posa in opera dell’asfalto nella sede stradale. L’assessore alla Viabilità, Pietro Lorefice, ha impartito dette direttive.

In questo momento vi sono lunghe file per attraversare il tratto di strada oggetto di manutenzione, con tempi di percorrenza di oltre mezz’ora, certamente destinati ad aumentare verso le ore di punta. 

Il coordinatore di Cittadini Liberi, Giorgio Iabichella, accusa l’Amministrazione Comunale modicana di non riuscire a programmare i lavori che incidono sul traffico comunale e soprattutto su quello interprovinciale, atteso che questo tratto di strada della SS.115(che collega Ragusa a Siracusa) viene percorsa giornalmente da migliaia di automobilisti.

“Mi congratulo con l’Assessore Lorefice,  – afferma ironicamente Iabichella – sempre poco attento alle esigenze degli automobilisti modicani e non. Dopo il fallimento del”suo” piano del traffico  predisposto in occasione della chiusura del ponte Guerrieri, durante l’estate scorsa,  l’Assessore Lorefice ci dà, ancora una volta, prova della sua scarsa attitudine a svolgere il ruolo di Assessore alla viabilità, pensando bene di avviare  i lavori di ripavimentazione, peraltro da tempo programmati, proprio nelle giornate di riapertura delle scuole: l’8 ed il 9 gennaio, dopo oltre 15 giorni di vacanza, che potevano esser impiegati per svolgere i lavori senza creare troppi disagi ai cittadini. Magari effettuandoli di notte!”

 “Assessore,- conclude Iabichella- ma ha mai pensato di rimettere la delega al Sindaco? “

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine