Modica rimaneggiato contro la vicecapolista al “Pietro Scollo”, con lo Scordia bisogna far punti.

Modica – Sarà un Modica “rimaneggiato” quello che domenica pomeriggio affronterà tra le mura amiche il lanciatissimo Città di Scordia degli ex Santo Privitera e Michele Rametta nella gara valida per la ventesima giornata del girone B del campionato di Eccellenza.

I “tigrotti” di Luca Filicetti, infatti, reduci dalla scialba prestazione e la conseguente sconfitta di sabato scorso sul campo del Catania San Pio X, contro la vicecapolista, dovranno rinunciare per squalifica al difensore centrale Mario Lao e al centrocampista Pietro Gatto, mentre per problemi fisici molto probabilmente non sarà della partita anche l’under Marco Gozzo.

Tre defezioni che con molta probabilità costringeranno i rossoblù a cambiare modulo di gioco passando dal 4 – 3 – 3 al 4 – 3 – 1 – 2, con il conseguente arretramento di Salvo Ravalli da attaccante al suo ruolo naturale di difensore.

Sarà con molta probabilità l’ex atleta del Comiso a far coppia centrale di difesa insieme a Gigi Pianese.

A centrocampo a sostituire Gatto dovrebbe essere Gabriele Gugliotta che torna in gruppo dopo aver superato gli acciacchi fisici che ne hanno ridotto il suo impiego.

Contro lo Scordia, Okolie e compagni dovranno cercare di ottenere un risultato positivo per non essere risucchiati in maniera pericolosa in zona play out, anche perché il calendario non è molto semplice per i rossoblù che dopo il match del “Pietro Scollo” contro la compagine di mister Serafino saranno impegnati per tre gare consecutive lontano dalle mura amiche (Paternò, Rosolini e dopo il turno di riposo Acireale) dove hanno raccolto solo una vittoria e un pareggio.

La Commissione di vigilanza sugli impianti per pubblici spettacoli, intanto, dopo il collaudo statico, ha concesso il nulla osta per la riapertura della tribuna A “Nino Viola” che tornerà, quindi fruibile ai tifosi.

La sfida contro la vicecapolista sarà diretta da Francesco Carrione di Castellammare di Stabia che si avvarrà della collaborazione di Giuseppe Nucifora e Fabio Mario Di Bartolo della sezione di Acireale.

Fischio d’inizio fissato per le 14,30.

Probabile formazione Modica: Giannì, Nassi, Iabichella, Rosi, Pianese, Ravalli, Sigona (Ostenta), Gugliotta, Panatteri, Filicetti, Okolie.

 

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine