La Modicanese ospita l’Arcobaleno al “Barone”, senza vittoria la salvezza si allontana

Modica – Impegno casalingo per la Modicanese del presidente Mommo Carpentieri che domani alle 15 al “Vincenzo Barone” riceverà la visita dell’Arcobaleno Ispica in un derby ibleo molto sentito e importante ai fini della classifica.

Sia i rossoblù di Giovanni Spadola, sia i giallorossi del presidente Carmelo Re, infatti, “navigano” nei bassifondi della classifica e hanno bisogno di punti per continuare a sperare nella salvezza diretta.

In graduatoria stanno messi meglio i ragazzi del tecnico Di Martino, ma la formazione modicana vuole sfruttare il fattore campo e ha in corpo tanta voglia di riscattare la brutta prestazione nella stracittadina con il Frigintini e la conseguente sconfitta rimediata.

Angelico e compagni sanno che le loro speranze di salvezza possono essere coltivate solo ottenendo il massimo nelle gare casalinghe e faranno di tutto per restare in scia delle dirette concorrenti e cercheranno di ottenere il massimo, quantomeno per evitare l’ultima posizione in classifica che vuol dire retrocessione diretta.

Il derby del “Vincenzo Barone” tornato immediatamente agibile dopo la tromba d’aria della scorsa settimana che ne aveva abbattuto un muro di recinzione è stato affidato alla direzione del “fischietto” ragusano Emanuele Corbino.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine