La Motuca Trade cede a Caltagirone, tie break ancora “fatale” al sestetto della Contea

Pallavolo Caltagirone – Motuca Trade 3 – 2

 Parziali: 25/20, 20/25, 25/27, 25/23, 15/9

 Modica – Ennesima sconfitta al quinto set per la Volley Motuca Trade di Carmela Lauretta e Donato Borgese che dopo una gara molto bella e combattuta si è arresa al tie break sul campo della Pallavolo Caltagirone.

In terra etnea le ragazze modicane sono rimaste in partita per i primi quattro parziali per poi sciogliersi come neve al sole nel set decisivo che ha assegnato la vittoria e due punti “pesanti” per la classifica del campionato di Serie C femminile alla formazione calatina.

Il match è stato molto equilibrato con le due squadre che hanno lottato punto a punto sin dal parziale di apertura vinto dalle padrone di casa 25/20.

Con identico punteggio Caruso e compagnia hanno riportato in parità il punteggio nel secondo set e ribaltato a loro favore il risultato nel terzo set vinto ai vantaggi (25/27) dopo una lunga battaglia che ha premiato la tenacia delle ragazze del presidente Santino Ruta.

La Pallavolo Caltagirone non si è arresa e dopo una bella lotta è riuscita a vincere al “fotofinish” (25/23) il quarto parziale rimandando ogni decisione al quinto set.

Nel tie break le rossoblù modicane in vantaggio 7 / 4 “spengono” la luce e vanno in bambola. Il sestetto calatino ha colto al volo l’occasione, rifila un break di 10 punti alle loro avversarie e con un facile 15/9 si è aggiudicato il set decisivo e la vittoria.

Un vero peccato per la Motuca Trade che paga a caro prezzo la giovane età del roster e la poca esperienza di molte ragazze.

La prossima giornata le ragazze della Contea osserveranno il turno di riposo e torneranno in campo il 20 dicembre nell’attesa “stracittadina” in programma al “PalaRizza” contro la “corazzata” PVT Modica.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine