La Motuca Trade non fa “sconti” batte l’Ardens Comiso nel derby del “PalaRizza” ed è seconda

Volley Motuca Trade – Ardens Comiso 3 – 1

Parziali: 25/23, 25/22, 22/25, 25/21

Modica – settimo sigillo consecutivo della Volley Motuca Trade che sabato pomeriggio al “PalaRizza” ha superato in quattro set l’Ardens Comiso in uno dei derby più sentiti in provincia di Ragusa, dato che i due sodalizi sono sempre in lotta per la prevalenza anche nei tornei giovanili

Un successo voluto a tutti i costi dal sestetto allenato da Carmela Lauretta e sicuramente meritato contro una formazione che ha lottato fino alla fine per cercare di uscire indenne dal Palazzetto dello Sport di via Catagirasi.

Quattro set molto combattuti che hanno entusiasmato il pubblico presente in tribuna.

Alla fine l’ha spuntata la squadra che ha voluto di più i tre punti e che ha fornito una prestazione di squadra di alto livello.

Priva della febbricitante Michela Gulino, sostituita degnamente da Susanna Spadaro, il sestetto del presidente Santino Ruta ha dimostrato di non essere una “meteora” e ha portato a casa i primi due set dopo un lungo testa a testa con il sestetto casmeneo che ha ceduto solo al fotofinish.

Nel terzo set il leggero calo di tensione delle modicane e la voglia di rivalsa delle comisane ha permesso a quest’ultime di aggiudicarsi il parziale e rientrare in partita, ma coach Lauretta “richiama” all’ordine le sue atlete che si aggiudicano il quarto set e conquistano tre punti che valgono il secondo posto in classifica alle spalle delle “cugine” della Pro Volley Team.

Alla fine al “PalaRizza” è grande festa per la raggiunta salvezza obiettivo che la dirigenza aveva fissato a inizio stagione, ma se è vero che “l’appetito vien mangiando” adesso la Motuca Trade ha tutte le carte in regola per ottenere un posto nella griglia dei play off promozione. Il calendario non è di certo dei più semplici, ma le ragazze rossoblù hanno il dovere di provarci a partire dal prossimo match che domenica prossima le vedrà protagoniste sul difficile campo del Liberamente Acicatena.

Condividi

sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 – 9 -1966. Ho studiato all’Istituto Tecnico Commericiale “Archimede” di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80′ (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport “minore” a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine