‘Ndrangheta: arrestato latitante Antonio Cilona, condannato all’ergastolo

Il latitante Antonio Cilona, condannato all’ergastolo in appello per i reati di omicidio ed associazione mafiosa, e’ stato arrestato in un villaggio turistico di Parghelia, nel Vibonese, da agenti della squadra mobile di Reggio Calabria.

L’uomo, ritenuto elemento di spessore del clan Santaiti di Seminara (Rc), non ha opposto resistenza. La condanna rimediata da Cilona fa riferimento al procedimento denominato “Cosa Mia”, inchiesta che ha portato a far luce sulle infiltrazioni mafiose nei lavori di ammodernamento dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria nel tratto compreso fra Seminara e Palmi, nel Reggino.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine