Nuova denuncia dal web: “non postate foto di bambini”

La massima sicurezza che ci raccontano alcuni social network il piu’ delle volte viene violata da così detti profili fake (falsi corrotti), profili apparentemente di persone “normali” dietro i quali si cela il pericolo pedofilia.
Alcuni di noi pensano che sia una cosa lontana dal nostro quotidiano.
Diciamoci la verità, quanta fierezza e gioia proviamo nel pubblicare le foto dei nostri piccoli immortalati in imprese eroiche o in smorfie buffe?
Ma abbiamo idea di che giro faccia quella foto sul web?
In questi giorni , è di spicco su un noto social network quanto è accaduto ad una madre del Ragusano nei confronti del suo piccolo, dopo essere stata contattata attraverso la richiesta di amicizia da parte di un apparente madre ( almeno questo il profilo raccontava) dopo una serie di accostamenti si è trovata di fronte all’amara richiesta : Potresti inviarmi una foto del tuo piccolo in atteggiamenti intimi?
Comprensibile la rabbia e l’ indignazione provata dalla povera malcapitata la quale si è apprestata immediatamente a rimuovere le foto dal profilo e a denunciarne l’accaduto.
Un ennesimo caso, questa volta piu’ vicino alla nostra realtà , un caso che ci deve far riflettere tutti grandi e piccini ,prendendo coscienza che il mondo virtuale è una finestra, uno spazio in cui ci si espone e nel quale si corrono rischi.
Oggi a soli 12 anni si ha un profilo pubblico, si postano centinaia di foto, si interagisce con 1000 amici , si dice di tutto, si racconta ora per ora come fosse una telecronaca la propria vita senza nessun tabu’, nessuna restrizione , volti su volti di piccoli adolescenti che non si rendono conto che tutti possono fingersi coetanei entrare nella loro vita e violarla.

Condividi
Alessia Sudano , classe 1976 Modicana di adozione ma Catanese nel DNA. Da numerosi anni si occupa di Marketing strategico o come lo definisce simpaticamente lei “Emozionale” Curiosa, allegra, intransigente, testarda, moglie , madre e donna in carriera, tratta la vita alla sua maniera ( a colpi di sorrisi). Da sempre impegnata nel sociale, adora gli animali, ama dipingere scrivere e ascoltare la musica (solo quella giusta) Si cimenta in questa nuova avventura “Punti di svista” perché a quanto pare ed a suo dire ,ci sarà sempre qualcosa che merita attenzione e che non ha la giusta considerazione. In cantiere per lei un libro a quanto si vocifera autobiografico. La sua massima? Parlate da uomini saggi, comportatevi come gente comune…….

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine