Nuovo arrivo in casa Modica, alla vigilia della sfida del “Binanti” Simone Iozzia torna in rossoblù

La dirigenza del Modica calcio presieduta da Pietro Bellia compie un ulteriore sforzo e “regala” al tecnico – giocatore Luca Filicetti  un nuovo acquisto di “spessore” da inserire nello scacchiere di centrocampo.

Si tratta di Simone Iozzia (nella foto) svincolatosi ufficialmente nelle scorse ore dal Ragusa. Nato a Modica il 1 gennaio 1993, Simone Iozzia è alla sua seconda avventura con la maglia dei “tigrotti”.

Il talentuoso centrocampista, infatti, ha militato in serie D con la maglia della squadra della sua città allenata prima da Franco Rappocciolo e successivamente da Giuseppe Dima nella stagione 2010/2011totalizzando 24 presenze.

Nella stagione successiva si è trasferito a Melito Porto Salvo, dove sempre in quinta serie e sotto la guida tecnica di Peppe Dima ha difeso la maglia del Valle Grecanica. In Calabria, Iozzia, ha vissuto una stagione sfortunata per via di un serio infortunio che l’ha costretto ai box per parecchi mesi. Alla fine della stagione è sceso in campo 11 volte.

Nel 2012/2013 è tornato in Sicilia e si è accasato al Ragusa dove con le sue 11 presenze ha contribuito alla salvezza della squadra del presidente Rimmaudo arrivata ai play out contro il Palazzolo.

Quest’anno Iozzia ha ricominciato sempre nella città del capoluogo, dove fino all’esclusione del torneo di serie D ha sommato 14 presenze.

Per Iozzia, dunque, è la prima volta in Eccellenza. Il centrocampista modicano si allena già da qualche giorno con i suoi nuovi compagni e domani sarà tra i convocati di Filicetti per la trasferta sul campo dello Scordia.

La squadra nel frattempo ha ultimato la preparazione in vista della trasferta etnea e per abituarsi al manto in sintetico del “Binanti” ieri ha svolto l’allenamento di rifinitura al “Vincenzo Barone “.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine