Occupano la stanza del vicesindaco chiedendo soldi e lavoro. Vittoria sempre più in crisi

Manifestazioni di profondo malessere sociale. Momenti di forte tensione durati ben 5 ore ieri nella stanza del vice sindaco Filippo Cavallo e l’esperto ai servizi sociali Francesco Cannizzo. Esperto e segretario PD trovatosi solo poiché l’amministratore tardava ad arrivare è stato bloccato dall’irruzione di 10 ex dipendenti AMIU che hanno chiesto lavoro, contributi economici. Fortunatamente la situazione non è degenerata grazie all’intervento dei Vigili Urbani e della Polizia per tentare di convincere gli operai a lasciare il comune.

Ma il primo cittadino davanti a questa situazione decide di sospendere il ricevimento al pubblico.

Rammaricato esprime no a ogni forma di prevaricazione: “Ieri l’ennesimo momento di pressione indebita, anche se dettata da difficoltà economiche e sociali, da parte di un gruppo di cittadini che reclamava contributi economici e posti di lavoro con metodi che sicuramente non sono quelli del rispetto per l’istituzione e per gli uffici ai quali si chiede aiuto e che hanno il dovere di prestarlo. Simili atteggiamenti arroganti e prevaricatori vanno fermamente respinti, perché non sono ipotizzabili segni di cedimento da parte della pubblica amministrazione a discapito delle centinaia di famiglie in difficoltà che soffrono la crisi occupazionale con dignità e chiedono sostegno in modo lecito ed educato. Pertanto, manifesto la mia solidarietà a Filippo Cavallo, all’esperto Francesco Cannizzo e ai dipendenti che sono stati trattati in modo incivile, e annuncio che ho disposto di sospendere l’attività di ricevimento pubblico a Palazzo Iacono, mantenendo solo quella previo appuntamento con i singoli amministratori competenti per materia, sino a quando verrà ripristinato un clima di serenità e di rispetto istituzionale.”

 

Condividi
Originaria di Ragusa ma residente in Vittoria dove ha conseguito la maturità liceale e l’anno successivo quella magistrale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento (1999-2000). Laureatasi in lingue e letterature straniere insegna negli istituti superiori privati. Tutor universitario ha collaborato per sei anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha realizzato con il FEI una guida multilingua sui diritti e doveri degli immigrati e lavorato come socia e mediatrice linguistico-culturale per minori immigrati non accompagnati presso la cooperativa sociale Alfa di Vittoria. Traduce testi letterari in lingua inglese e spagnola e collabora con Mister Go e Accademia Britannica come organizzatrice vacanze-studio all’estero. Quando può mette qualcosa in valigia e viaggia moltissimo. Le sue mete? Spagna, Turchia, Marocco…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine