Omicidio Dezio, iniziato ieri il Processo

Rinviato al 6 ottobre il processo davanti alla Corte d’assise di Siracusa (pres.Giuseppina Storaci, a latere Alessandra Gigli) a carico di Gaetano Pepi, 71 anni e i figli Antonino 42 anni, Alessandro 39 e Marco 27, accusati in concorso di avere ucciso il 2 febbraio 2016 nelle campagne di Vittoria, l‘agricoltore Giuseppe Dezio 65enne. Il collegio difensivo era rsppresentato in aula dagli avvocati Giuseppe Lipera, Salvatore Cavallaro, Luca Tancredi Lipera e Paolo Salice. La pubblica accusa è sostenuta dal pm Valentina Botti. in sede di udienza preliminare era stata chiesta l’assoluzione di Gaetano Pepi, reo confesso dell’omicidio perché avrebbe agito per legittima difesa e l’assoluzione per non avere commesso il fatto, per i tre fratelli coinvolti. Padre e figli sono ai domiciliari.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine