Paolo Borrometi a Polignano con “Un morto ogni tanto”

L’attualità entra con forza anche nel festival di Polignano, con il libro-inchiesta di Paolo Borrometi, il cui titolo nasce dalle frasi intercettate a uno degli esponenti dei clan citati nei suoi articoli sul sito indipendente La Spia.it: “Ogni tanto un murticeddu, vedi che serve! Per dare una calmata a tutti!”. In Un morto ogni tanto svela i racket della criminalità organizzata, dallo sfruttamento e dalla violenza che si nascondono dietro la filiera del pomodorino Pachino Igp alla compravendita di voti, dal traffico di armi e droga alle guerre per il controllo del territorio. Presenta il penalista Michele Laforgia.

Alla fine dell’incontro partecipatissimo un selfie di gruppo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine