Presi con l’eroina ed allontanati da Vittoria

Sale a 42 il numero delle persone arrestate quest’anno dai soli Carabinieri e nella solo territorio ipparino per spaccio di droga.
Ieri pomeriggio l’ultimo arresto. In manette Gina Runza di 35 anni e Nicola Cirincione di 28 anni, entrambi di Rosolini.
La giovane coppia è stata trovata con 9 grammi di Eroina suddivisa in due involucri di carta plastificata, dei quali tentavano di liberarsi alla vista della pattuglia, gettandoli sotto una macchina parcheggiata.

Il movimento dei due, ed in particolare della donna, ha insospettito i militari che dopo aver recuperato la droga e mandata ad analizzare hanno immediatamente fermato i due giovani e condotti pnella caserma di Via Leonardo Sciascia di Comiso.
La donna era già conosciuta alle Forze dell’Ordine per un passato denso di truffe e furti nel territorio di Vittoria. La stessa era stata raggiunta anche dal provvedimento del divieto di ritorno nel comune ipparino, motivo per il quale ieri, oltre all’arresto per detenzione ai fini di spaccio, è stata anche deferita alla Procura della Repubblica per violazione del Foglio di Via Obbligatorio. Il Cirincione, anche alla luce dei suoi precedenti, è stato associato alla Compagnia di Vittoria per l’adozione del medesimo provvedimento preventivo, in modo che entrambi non potranno più fare ingresso nel comune di Vittoria.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine