Prima prova del Gran Prix Giovanile 2015, al “Pietro Scollo” tanti atleti a “sfidare” il freddo

Modica – Si è disputato domenica mattina allo stadio comunale “Pietro Scollo” di Modica la prima prova del Gran Prix Giovanile 2015 valido come campionato provinciale di corsa campestre.

Alla kermesse indetta dal Comitato Fidal di Ragusa e organizzata dalla Running Modica hanno partecipato moltissime società della provincia iblea che hanno sfidato la pioggia e il freddo che ha colpito nel weekend la Città della Contea e l’intera provincia di Ragusa.

Nella categoria “Esordienti B + C” femminile il successo è andato a Gemma Di Raimondo della Libertas Acate, mentre nella sessa categoria maschile ha vinto Leonardo Ottaviano della No al Doping Ragusa che sul traguardo ha preceduto Vincenzo Sarri della Libertas Acate e Samuele Cannizzaro della Running Modica.

Podio tutto ipparino nella categoria “Esordienti A” femminile con Marta Catarrasi e Emilia Iacono entrambe della Libertas Acate che hanno ottenuto rispettivamente il primo e il secondo posto.

Nella categoria “Esordienti A” maschile il successo è andato a Sliman Touzaline della UISP S. Croce, piazza d’onore per Alessio Guastella della No al Doping Ragusa mentre il gradino piùbasso del podio è andato a Pietro Garofalo della Running Modica.

Nella Categoria “Ragazze” successo per Gaia Denaro della Libertas Acate che ha coperto i 1000 metri del percorso precedendo sul traguardo Martina Assenza della Running Modica e la sua compagna di “scuderia” Gergiana Epuras.

Nella categoria “Ragazzi”, invece, il successo è andato a Giuseppe Di Lorenzo della Running Modica che ha preceduto Giuseppe Voi sempre della Running Modica e Rocco Scivoletto della No al Doping Ragusa.

Nella categoria “Cadette” successo per Francesca Zocco (nella foto) della Running Modica che dopo aver percorso i 1400 metri previsti ha tagliato il traguardo prima di Giulia Di Pietro della No al Doping Ragusa.

Leonardo Amore della Modipa Athletic Club Modica, invece, ha vinto nella categoria “Cadetti”, dove al secondo posto si è classificato Carmelo Cannizzaro della Running Modica e al terzo Amed Touzoline della UISP S. Croce.

Nella categoria “Allievi”, infine, successo per Alessandro Cutello della Libertas Acate, piazza d’onore per Tommaso Spadaro della Running Modica e terzo posto per Francesco Di Modica della Libertas Acate.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine