La PVT Modica passa anche a Pedara e si conferma in vetta alla classifica

Volley Planet Pedara – PVT Modica 2 – 3

Parziali: 19/25, 25/18, 25/17, 17/25, 12/15

Modica – La Pro Volley Team Modica supera anche l’ostacolo Pedara e si conferma “regina” del girone C del campionato di serie C femminile.

Le ragazze di coach Ennio Cutrona, infatti, hanno vinto al tie break in casa del sestetto etneo e rinforzano la loro posizione di prime della classe.

Un successo tanto sofferto quanto meritato delle biancorosse che dopo aver vinto agevolmente il parziale d’apertura, accusano un lungo passaggio a vuoto che permette alle padrone di casa di ribaltare con troppa facilità il punteggio aggiudicandosi il secondo e terzo parziale.

Nel quarto set dopo la “strigliata” al cambio campo di coach Cutrona, le biancorosse ritrovano la compattezza e lo smalto iniziale e con una grande reazione d’orgoglio si aggiudicano largamente il quarto set rimandando ogni decisione al tie break.

Il set decisivo è il più equilibrato con il sestetto modicano che alla fine piazza il break decisivo che vale il successo e la conferma del primo posto in classifica.

Condividi

sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 – 9 -1966. Ho studiato all’Istituto Tecnico Commericiale “Archimede” di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80′ (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport “minore” a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine