Ragusa, Carabinieri arrestano in flagranza due persone per possesso di cocaina, munizioni e strumenti atti ad offendere

Nel pomeriggio di mercoledì 10 luglio, i Carabinieri della Sezione Operativa del NOR della Compagnia di Ragusa, nel corso di mirati servizi tesi al contrasto dello smercio di nel centro storico, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 24enne gambiano, senza fissa dimora, con precedenti di polizia specifici, e un 58enne albanese, disoccupato, incensurato. I due sono stati identificati all’interno dell’autovettura dell’albanese e, in ragione del loro atteggiamento sospetto e della minaccia con un tirapugni rivolta dal gambiano ai militari operanti, sono stati sottoposti a perquisizione personale sul posto che consentiva di rinvenire 100 grammi di cocaina e una cospicua somma di denaro (4.000 euro) ritenuta profitto dell’attività illecita condotta dai predetti. Le successive perquisizioni domiciliari a carico dei due soggetti hanno permesso di rinvenire e sequestrare ulteriori 20 grammi di cocaina, 25 cartucce cal. 12 illegalmente detenute, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente nei confronti dell’albanese, mentre un’ulteriore somma costituita da banconote di piccolo taglio, anch’essa ritenuta essere pertinente all’attività delittuosa, è stata rinvenuta nella disponibilità del gambiano.

Su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, l’albanese è stato collocato agli arresti domiciliari mentre il gambiano tradotto presso la casa circondariale di Ragusa.

L’esito dell’attività costituisce un’ulteriore risposta, dopo le operazioni condotte ad aprile e maggio scorsi che avevano portato all’esecuzione di numerosi provvedimenti cautelari, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa alle istanze dei cittadini che negli ultimi mesi si sono rivolti alle Autorità per segnalare episodi di spaccio nelle vie del centro storico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine