Ragusa, esame in prefettura della direttiva emanata dal ministro dell’interno in materia di sicurezza stradale

Il Prefetto  di Ragusa Maria Carmela Librizzi ha convocato per domani 28 luglio  – alle ore 11.00 – una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica finalizzata all’esame della situazione provinciale in materia di sicurezza stradale, alla luce delle attività svolte nel corrente anno e in adesione alla Direttiva del Ministro dell’Interno del 21 luglio corrente, volta a garantire un’azione coordinata delle Forze di Polizia per la prevenzione e il contrasto ai comportamenti che sono le principali cause di incidenti stradali.

Alla riunione, oltre ai responsabili provinciali delle Forze dell’Ordine, sono stati invitati a partecipare i Sindaci dei Comuni della provincia ed il Commissario Straordinario del Libero Consorzio comunale con i rispettivi Comandanti delle Polizie locali, il Dirigente del Compartimento ANAS di Catania e la Direzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

In conformità alla richiamata Direttiva del Ministro dell’Interno, saranno oggetto di esame i servizi di vigilanza sulle strade urbane ed extraurbane della provincia  nonché le strategie e i modelli operativi di prevenzione e contrasto nell’intento di favorire l’impiego diffuso della tecnologia non a fini esclusivamente sanzionatori, ma in modo funzionale e coerente con l’obiettivo di ridurre drasticamente gli incidenti stradali e contrastare al meglio i comportamenti di guida pericolosi, con riferimento particolare alle condizioni psicofisiche dei conducenti e alla guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine