Ricercato per stupro in Francia. Preso a Vittoria

Da più di un anno era ricercato dalla polizia francese per violenze sessuali nei confronti di una donna inglese e proprio in queste ore è stato catturato dagli agenti del Commissariato di Vittoria. L’uomo, un vittoriese di 31 anni, dopo l’aggressione sessuale si rifugiò infatti a Vittoria nell’abitazione della madre dove è stato arrestato per la consegna alle autorità giudiziarie francesi.
Ad inizio del 2012 il vittoriese si trovava a lavorare in una struttura residenziale francese. E’ stato proprio in quel periodo che avvenne lo stupro nei confronti di una turista inglese. L’uomo, il 14 gennaio, si trovava all’interno del club della struttura ricettiva quando conobbe una cliente del posto riuscendo a stringere un certo legame di fiducia fino al punto di riuscire a convincere la donna a seguirlo nel proprio appartamento. Certo non avrebbe mai immaginato che da lì a poco sarebbe stata vittima di uno stupro. Dalle 3 alle 5 di notte infatti la donna subì ripetute violenze sessuali da parte del vittoriese, violenze anche confermate da successivi esami clinici. L’autore della violenza era indagato e rilasciato dalla polizia francese. Adesso è stato ristretto presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione del Presidente della Corte di Appello di Catania che deciderà sulla sua consegna alla Francia dove rischia una pena detentiva massima di 15 anni di reclusione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine