Il Santa Croce “esagera” a Valverde, Comiso in risalita, solo pari per il Ragusa

La quarta giornata del girone D del campionato di Promozione è stata ricca di gol ed emozioni. Nessun risultato a occhiali è stato registrato il quarto turno che vede l’Atletico Gela nonostante il pari casalingo imposto al “Vincenzo Presti” dal Palazzolo.

Alle spalle della formazione gelese un tris di squadre composto da Sicula Leonzio che ha vinto il big match con il Gela, dall’Atletico Catania che si è imposto di misura nel derby con lo Sporting Battiati e dallo Sporting Priolo che ha espugnato il campo del Macchitella Gela.

Nell’anticipo di sabato a Siracusa, il Ragusa non va oltre il nulla di fatto con il Belvedere. Alla squadra di Utro non è bastato il gol di Vicari per portare a casa il bottino pieno che avrebbe permesso di “accomodarsi” nel tavolo delle grandi.

Successo “esagerato” del Santa Croce che si abbatte come un ciclone sul malcapitato Valverde che si è visto rovinare addosso una grandinata di reti.

Vince in trasferta anche il Comiso che dopo una settimana alquanto travagliata riesce a trovare le forze per “violare” il campo del Pachino.

Questo nel dettaglio il quadro completo della giornata:

CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE D
RISULTATI IV^ GIORNATA
Atletico Gela – Palazzolo 1 – 1
Belvedere – Ragusa 1 – 1
Macchitella Gela – Sporting Priolo 2 – 4
Pachino – Comiso 0 – 2
Sicula Leonzio – Gela 1 – 0
Sporting Battiati – Atletico Catania 1 – 2
Valverde – Santa Croce 0 – 7
Ha riposato Città di Catania

CLASSIFICA
Atletico Gela 10
Sicula Leonzio 9
Atletico Catania 9
Sporting Priolo 9
Palazzolo 7
Gela 7
Ragusa 7
Santa Croce 6
Città di Catania 6
Comiso 6
Belvedere 4
Macchitella Gela 1
Pachino 0
Sporting Battiati 0
Valverde 0

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine