Saro (u nanu) Battaglia e il figlio Salvatore rimangono in cella: Polizia li aveva arrestati per l’arsenale

saro battaglia

Rosario Battaglia (detto Saro u nanu) ed il figlio Salvatore rimangono in cella. E’ stato convalidato l’arresto.

La Polizia li aveva arrestati per la detenzione di un vero e proprio arsenale (LEGGI).

Saro Battaglia (U Nanu)

Armi che potrebbero appartenere ai feroci clan vittoriesi e che seguono il sequestro avvenuto, sempre ad opera della Polizia, anni fa.Venti le armi rivenute all’interno del garage di loro proprietà, tutte illegalmente detenute, alcune dalle spiccate potenzialità offensive e catalogate come armi da guerra. Due armi da guerra sono state modificate per renderle ancora più pericolose, ritrovate con migliaia di munizioni, tutte pronte ad esplodere.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine