Savoia e Akragas in trasferta, sfide delicate per Orlandina e Città di Messina

La venticinquesima giornata del girone I del campionato di serie D vede in trasferta le due battistrada. Il Savoia, infatti, sarà di scena sul campo dell’Hinterreggio che cerca i punti per una “tranquilla” salvezza, mentre più difficile sarà il compito dell’Akragas dello squalificato Pino Rigoli, che sarà impegnato sempre in Calabria, ma sul più ostico campo della Nuova Gioiese che punta “forte” al successo contro la formazione siciliana per “riprendersi” un posto nella griglia dei play off.

Difficile impegno attende il Città di Messina che dovrà cercare di fare punti sul campo della lanciatissima Battipagliese terza forza del girone che vuole provare a “staccare” il Torrecuso che non avrà vita facile sul campo della pericolante Vibonese.

Di rilievo il derby campano tra l’Agropoli e Cavese dove saranno in palio punti pesanti in chiave play off cui ha poche speranze di arrivare il Noto che ospita al “PalaTucci” il Rende con l’obiettivo di conquistare altri tre punti per arrivare al più presto alla quota salvezza.

Match casalingo per il Comprensorio Montalto che ospita un Licata tenuto in “vita” soltanto dalla matematica e proverà a tenere a distanza la zona a “rischio” della graduatoria.

Difficilissima gara casalinga per l’Orlandina di Angelo Galfano che al “Ciccino Micale” ospita il Pomigliano in uno scontro diretto che vale la salvezza. Fare punti per la formazione Paladina è una necessità, ma non sarà facile contro una squadra che vive lo stesso momento difficile dei siciliani che possono cercare di sfruttare il fattore campo per riabilitarsi in classifica.

Questi nel dettaglio le gare in programma:

CAMPIONATO SERIE D GIRONE I

PARTITE XXV^ GIORNATA

Agropoli – Cavese

Battipagliese – Città di Messina

Compr. Montalto – Licata

Hinterreggio – Savoia

Noto – Rende

Nuova Gioiese – Akragas

Orlandina – Pomigliano

Vibonese – Torrecuso

Riposa Due Torri

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine