Il Savoia in cerca della promozione matematica, Due Torri nelle “mani” dell’Akragas

Si giocano nel weekend le partite della quartultima giornata del girone I del campionato di serie D.

Con la promozione diretta virtualmente “assegnata” l’interesse del torneo riguarda l’assegnazione dei posti in zona play off (l’Akragas ha già blindato il secondo posto) e la zona play out (il Licata purtroppo è con più di un piede in Eccellenza).

La capolista Savoia con la Lega Pro già in tasca potrebbe festeggiare matematicamente il ritorno tra i professionisti sul campo del Comprensorio Montalto.

L’Akragas che dall’alto del suo secondo posto, invece, ha nelle sue mani il destino del Due Torri. Gli uomini di Pino Rigoli, infatti, saranno di scena allo stadio “Enzo Vasi” dove troveranno la formazione di casa alla disperata ricerca di punti per allontanarsi dalla zona più rischiosa della classifica.

Con l’Agropoli che otterrà i tre punti a tavolino contro il Ragusa, la Battipagliese dovrà cercare di fare bottino pieno nel derby casalingo con la Cavese per due motivi: tenere il fiato sul collo alla rivale grigio rossa per il terzo posto e rimandare al mittente l’assalto alla migliore posizione in classifica dei blu stellato cavesi.

Del match tra rivali per la promozione potrebbe approfittarne il Torrecuso che proverò a far bottino pieno a Licata per alimentare il sogno play off (che in caso di conquista dovrà giocare in campo neutro perché in settimana è arrivata la squalifica del campo partenopeo fino al 31 dicembre).

Gara casalinga per la Nuova Gioiese che ospiterà il Pomigliano in una gara che non riserva problemi di classifica e che potrebbe regalare gol e spettacolo.

Al “PalaTucci” di Noto arriva l’Hinterreggio. I granata netini vogliono i tre punti per chiudere definitivamente il discorso salvezza, ma l’Hinterreggio che ha le stesse ambizioni sarà ostacolo duro da superare.

Trasferta sul campo della Vibonese per l’Orlandina. Gara difficile in terra di Calabria per la formazione Paladina che vuole tenersi lontano dalla zona pericolo, ma i rossoblù di casa sono con l’acqua alla gola e non possono più sbagliare.

Città di Messina all’ultima “chiamata”. I giallorossi dello Stretto riceveranno al “Giovanni Celeste” i calabresi del Rende e non fare bottino pieno contro una diretta concorrente complicherebbe ulteriormente la strada che porta alla salvezza.

Questi nel dettaglio le gare in programma:

CAMPIONATO SERIE D GIRONE I

PARTITE XXXI^ GIORNATA

Battipagliese – Cavese

Città di Messina – Rende

Comp. Montalto – Savoia

Due Torri – Akragas

Licata – Torrecuso

Noto – Hinterreggio

Nuova Gioiese – Pomigliano

Vibonese – Orlandina

Riposa Agropoli

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine