Scicli, il Consiglio Comunale che “nessuno vuole”. Rifiuta anche Cascino, avanti il prossimo (Ingallinesi)…

Il Consiglio Comunale “fantasma”, il “meno desiderato” o il Civico Consesso che “nessuno vuole”.

Potrebbe essere definita in più modi la condizione, quantomeno anomala, che il Consiglio Comunale di Scicli sta vivendo.

Ieri sera, infatti, il Presidente Vincenzo Bramanti, come da regolamento, ha convocato per la seconda volta il Civico Consesso ma, dopo la rinunzia della settimana scorsa di Calabrese, anche Salvatore Cascino ha rifiutato lo scranno.

Ricordiamo che, a far “scalare” i primi dei non eletti della lista Udc era stata la decisione di Bartolo Ficili che, appena due settimane fa, aveva comunicato le proprie dimissioni.

Solo che, dalle dimissioni di Ficili, sembra passato un secolo per la splendida città barocca: il Prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè ha, infatti, avviato la procedura che potrebbe portare allo scioglimento dell’Ente per mafia.

Al lavoro nei corridoi di Palazzo di Città a Scicli ci sono i tre commissari che stanno raccogliendo documenti e notizieranno il Prefetto di Ragusa, al fine di decidere se l’Ente vada (o meno) sciolto.

Intanto, però, il Presidente Bramanti è costretto a procedere ad una nuova convocazione del Consiglio Comunale poiché senza la piena composizione, non si può procedere ad affrontare i punti all’ordine del giorno già fissati da tempo.

Il prossimo? Il prossimo ad essere chiamato in causa sarà Mauro Ingallinesi.

Avanti il prossimo; il posto c’è, bisogna solo avere il “coraggio” di accettare…

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine