Scicli, Consiglio Comunale nuovamente “operativo”. Ma è polemica..

Il consiglio comunale di Scicli torna ad essere di nuovo operativo ma è polemica sulle modalità di prosecuzione dei lavori in assenza del plenum in consiglio comunale a Scicli. Il Segretario Comunale ha espresso perplessità a che venissero esitati altri punti che non fossero la surroga del consiglere dimissionario Gianni Voi e comunque ha fatto presente che il Consiglio è sovrano e ha facoltà di continuare i lavori. Il consiglio ha deciso di proseguire con la trattazione dei punti: Mario Marino (Udc) e Massimo Ciavorella (Territorio) hanno abbandonato l´aula. Deliberati alcuni importanti atti: il Regolamento Iuc (l’Imposta Comunale Unica), il Piano alienazione immobili, due debiti fuori bilancio, Piano Triennale Opere Pubbliche.

A fine seduta, dopo la rinuncia, avvenuta a inizio consiglio, di Enzo Carnemolla, Salvatore Fortino, quarto dei non eletti di Patto per Scicli, ha accettato la carica di consigliere, prestando giuramento. Con la convalida del consigliere il consiglio è stato finalmente ricostituito stante il precedente giuramento di Mauro Ingallinesi che aveva preso il posto del dimissionario Bartolo Ficili.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine