Scicli, continua la lotta all’evasione

“Abbiamo provveduto alla bonifica puntuale dei dati catastali e dei soggetti, residenti e non, eseguendo un controllo incrociato e analitico di tutti i dati inseriti all’interno delle dichiarazioni”. È l’assessore ai Tributi del comune di Scicli, Sandro Gabuzza, a fare il punto della situazione, sull’attività svolta dall’amministrazione Susino. “Sono state controllate tutte le dichiarazioni Ici e Tarsu, comprese le autocertificazioni e le denunce di successione che, per le annualità 2008-2009 – 2010, sono state inserite all’interno della banca dati trasformandole in dichiarazioni ICI. Questa attività di bonifica, ha riguardato – dichiara Gambuzza -, soprattutto le numerose incongruità presenti nelle dichiarazioni ICI dei contribuenti, nelle quali erano presenti riferimenti catastali totalmente difformi dalla realtà a causa di variazioni, cessazioni e  frazionamenti”. Secondo l’assessore al Bilancio, “sarebbero diversi quelli mai regolarizzati con una denuncia di variazione o, addirittura, dichiarazioni con riferimenti catastali totalmente assenti”. Sandro Gambuzza afferma, inoltre, che “un’ulteriore bonifica é stata effettuata sulle “abitazioni principali”, accertando la congruenza dell’importo versato e la relativa detrazione spettante, tramite l’incrocio della banca dati con quella dell’anagrafe, per accertare il diritto ad usufruire della stessa”.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine