Scicli, un arresto e due segnalazioni in Prefettura

scicli carabinieri

Controlli serrati da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Modica nel comune di Scicli in vista dell’inizio della stagione primaverile. L’imponente servizio ha visto la partecipazione dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, della Tenenza di Scicli e della Stazione di Donnalucata che, supportati in maniera proficua da personale in borghese, hanno provveduto ad effettuare una serie di controlli con la finalità general-preventiva e, soprattutto, di repressione del dilagante fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti tra i più giovani. Il servizio, costituito da un dispositivo di 5 pattuglie e 10 militari, si è concentrato nel centro cittadino e nelle strade limitrofe, lungo le quali gli spacciatori trovano spesso la loro via di fuga. Durante l’attività di Polizia Giudiziaria gli operanti hanno identificato circa 30 persone, molte delle quali note ai militari visti i numerosi precedenti penali, ed effettuato diverse perquisizioni personali, nonché controllato oltre 20 autoveicoli. Il servizio a largo raggio si è concluso con due segnalazioni alla Prefettura di Ragusa per la violazione della normativa sugli stupefacenti, altrettante segnalazioni ai Superiori Comandi per soggetti di interesse operativo ed un arresto per la violazione dell’art. 73 del TU 309/1990 con il contestuale sequestro di 3 grammi di cocaina, 13 di hashish e 25 grammi di mannitolo, sostanza utile per tagliare e confezionare la cocaina, nonché un bilancino di precisione e cospicuo materiale atto al confezionamento. Nel dispositivo sono poi stati effettuati anche numerosi posti di controllo al fine di monitorare il rispetto del Codice della strada. I controlli si intensificheranno ancora di più durante le prossime settimane, al fine di consentire alla cittadinanza il diritto di godere delle bellezze della propria città senza preoccuparsi per la propria incolumità.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine