Sicilia, Beppe Lumia: “Andare fino in fondo, ci hanno fatto rischiare un golpe”

“Tutto quello che riguarda le intercettazioni e il materiale investigativo prodotto durante un’indagine è e può essere, perché lo dice la legge In mano SOLO alla magistratura che ne ha il totale controllo”.

A parlare con la collega Elena Giordano, è il Senatore Beppe Lumia.

“Cosa sia successo adesso non lo voglio neanche ipotizzare e mi limito a dire che adesso è necessario andare fino in fondo per capire quali sono state le forme utilizzate per il depistaggio e che ci hanno quasi fatto rischiare un golpe. Questa cosa puzza lontano un miglio, è gravissima e purtroppo chi sbaglia paga. Non posso aggiungere altro”.

(Elena Giordano)

Ieri è stata una giornata drammatica per il presidente della Regione Siciliana e per la Sicilia.

La notizia della frase choc di Tutino nei confronti di Lucia Borsellino, successivamente smentita dalla Procura di Palermo, apre una riflessione seria non solo sul rapporto tra politica ed informazione, ma soprattutto sul tentativo di colpire pesantemente Rosario Crocetta ed il suo governo.

Ecco l’analisi in un’intervista rilasciata al Mattino, del già Presidente della Commissione Antimafia, Beppe Lumia e attuale componente della Commissione Bicamerale sul contrasto alle mafie.

Sicilia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine