Sportello delle criticità bancarie, altro risultato ottenuto a tutela di un imprenditore

Il lavoro dello Sportello delle criticità bancarie e tributarie va avanti inesorabilmente e nei giorni scorsi è stato ottenuto un risultato importantissimo per un piccolo imprenditore vittoriese che ha denunciato penalmente per usura un noto istituto di Credito. Il sostituto Procuratore della Repubblica, Dott. Gaetano Scollo ha disposto la sospensione, ai sensi della Legge 44 del 1999, degli adempimenti amministrativi e del pagamento dei ratei, interessi e competenze di un rapporto bancario con un altro istituto di credito per 300 giorni, nonché la proroga dei termini di scadenza di tutti gli adempimenti fiscali per la durata di tre anni.

“Il Sostituto Procuratore – commentano i responsabili dello Sportello Giovanni Traina e Davide Guastella- ritenendo degna di tutela la posizione del querelante ha concesso il provvedimento di sospensiva. Speriamo che a breve si possa celebrare il processo penale, nel quale lo Sportello si costituirà parte civile. Senza grossi clamori mediatici e con la costanza di un lavoro sociale nel territorio, stiamo dimostrando che questo territorio e il suo tessuto sociale può essere tutelato nelle opportune sedi giudiziarie dalle vessazioni bancarie”.

Condividi
Nato a Ragusa il 09/07/1985 ma è cresciuto e vive attualmente a Vittoria, dove ha frequentato il liceo classico “Cannizzaro”. In seguito si è iscritto alla facoltà di Filosofia presso l’Università degli Studi di Catania, conseguendo la laurea specialistica nel 2010. Dal 2012 è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Ordine regionale dei giornalisti di Sicilia. Appassionato di sport, in particolar modo di calcio, ha avuto in passato esperienze nel mondo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione internazionale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine