Stati Uniti d’Europa…un sogno possibile! (di Salvatore Calleri)

Quando dei leader europei attualmente in carica o degli ex leader parlano di Europa a due velocità in questo periodo politico… Sbagliano. Sbagliano in toto. E’ bene essere chiari in proposito.

Nel momento in cui l’Unione Europea viene messa duramente sotto attacco da Trump e dalla Le Pen,  i leader europeisti non possono fare una proposta divisiva che non affronta il tema principale che l’ha messa in crisi: l’eccesso di burocrazia e di rigore unita ad una moneta non moneta come l’Euro che ci avrà pure salvato, ma senza che nessuno tra la popolazione se ne sia accorto.

La risposta non deve essere una UE a due velocità, in quanto il momento storico chiede altro.

Il momento storico di fronte agli USA isolazionisti, ai Cinesi globalisti ed a una Russia tornata al massimo splendore richiede una risposta diversa da una UE a due velocità… Richiede gli STATI UNITI D’EUROPA. Una risposta forte in chiave geopolitica. Una risposta in grado di rimodellare la globalizzazione in chiave glocal ed in grado di ricercare il benessere e la felicità dei propri cittadini.

Una sola cittadinanza, dei popoli fratelli, un solo esercito, un mercato aperto, un modello culturale forte, un welfare avanzato, una sola politica economica per diventare una vera e propria potenza autorevole ed al contempo pacifica.

Gli isolazionisti autarchici sono antistorici e non portano da nessuna parte. Pensano davvero di poter fare a meno della Cina? E’ bene essere chiari. E chi in risposta al loro gioco propone una UE a due velocità fa il loro gioco, non volontariamente magari, ma fa il loro gioco.

Immaginiamo l’Italia che Prodi ritiene starebbe nella serie A della UE a due velocità a quali sacrifici dovrebbe sottostare per rimanerci? E questi sacrifici spingerebbero i cittadini nelle mani dei movimenti anti europei. Al contrario se si deve cambiare si cambi, ma si cambi radicalmente cogliendo l’occasione che il momento geopoliticamente ci offre: far nascere gli STATI UNITI D’EUROPA.

Ora è possibile. Sbrighiamoci. Ora è necessario. Facciamolo. Prima che sia troppo tardi.

Gli STATI UNITI D’EUROPA sono un sogno… Un sogno possibile.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine