Studenti diversamente abili di Ragusa: si torna a scuola dalla prossima settimana

La fine della settimana prossima è la data entro la quale saranno riattivati i servizi specialistici e di trasporto degli studenti disabili frequentanti le scuole medie superiori della provincia di Ragusa. L’importante esito di questa dolorosa vertenza che sinora non ha garantito, ad un mese dall’inizio dell’anno scolastico, il diritto allo studio ai diversamente abili, si è registrato al termine della manifestazione corteo, che si è svolta venerdì 30 settembre a Ragusa con un concentramento in Piazza Libertà, in una riunione in Prefettura con una delegazione di manifestanti.

E’ stato il Prefetto di Ragusa, Maria Carmela Librizzi  a informare dell’esito positivo della vicenda sintetizzando la fitta interlocuzione avuta in questi giorni con l’assessore regionale al Bilancio, Baccei e con l’assessorato alle attività produttive. In sintesi il Libero consorzio comunale i Ragusa è stato autorizzato, con nota a firma del dirigente generale dell’assessorato alle attività produttive, Alessandro Ferrara, ad utilizzare i fondi vincolati ex Insicem al fine “ di superare le difficoltà finanziarie per assicurare i servizi essenziali, ivi compresi quelli del trasporto e assistenza agli studenti disabili”.

La nota conclude obbligando il Libero consorzio “a ripristinare i fondi vincolati non appena saranno assegnate dal Governo regionale le risorse destinate alle ex Provincie”. E su quest’ultimo aspetto sarà una nuova assegnazione di trasferimenti dalla Regione al Libero Consorzio, in sede di assestamento di bilancio, a garantire la copertura dei fondi vincolati utilizzati. La notizia importante è quella che l’assessore Baccei ha anticipato al prefetto di Ragusa che dal 2017 questi fondi saranno a carico del bilancio regionale e quindi assicurati a regime ai Liberi Consorzi dell’isola.

E’ stato poi il segretario generale della Cgil di Ragusa, Giuseppe Scifo, al termine della manifestazione a informare studenti diversamente abili, le loro famiglie e gli operatori della cooperative dell’esito dell’incontro. La manifestazione corteo è stata promossa dalla Segreteria confederale della Cgil di Ragusa, presente con il segretario generale Peppe Scifo e con altri esponenti, dal Forum del III settore di Ragusa, del coordinamento Pro Diritti H di Ragusa e del Movis.

Condividi
Nato a Ragusa il 09/07/1985 ma è cresciuto e vive attualmente a Vittoria, dove ha frequentato il liceo classico “Cannizzaro”. In seguito si è iscritto alla facoltà di Filosofia presso l’Università degli Studi di Catania, conseguendo la laurea specialistica nel 2010. Dal 2012 è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Ordine regionale dei giornalisti di Sicilia. Appassionato di sport, in particolar modo di calcio, ha avuto in passato esperienze nel mondo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione internazionale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine