Altro tassello nel “mosaico” del Modica calcio, Simone Iozzia resta all’ombra del castello

Modica – Altra riconferma nella rosa del Modica calcio che parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza.

Nelle scorse ore, infatti, la dirigenza presieduta da Pietro Bellia ha raggiunto l’accordo con il centrocampista (classe 1994) Simone Iozzia  (nella foto) che anche per la prossima stagione vestirà il rossoblù della sua città.

Una riconferma importante per la formazione di Luca Filicetti e Sebastiano Schiavo che “affideranno” la chiave della zona nevralgica del campo al forte atleta modicano.

Nato calcisticamente nel settore giovanile del Modica Airone, Simone Iozzia ha esordito con la maglia del Modica di Franco Rappocciolo in serie D per poi passare nella stagione successiva al Valle Grecanica di Melito Porto Salvo con l’ex trainer del Modica Peppe Dima.

A Dicembre dello scorso anno dopo due anni al Ragusa e dopo la radiazione della formazione azzurra dal campionato di serie D, Simone Iozzia è ritornato a Modica dove ha disputato un ottimo girone di ritorno risultando sempre tra i migliori in campo.

Forte fisicamente, Simone Iozzia è anche dotato di una buona tecnica e di un’eccellente visione di gioco, ma è anche capace di dare una mano in fase d’interdizione.

Nel frattempo il Direttore Sportivo Peppe Sammito sta lavorando per completare la rosa possibilmente prima dell’inizio della preparazione che inizierà il 28 luglio in sede.

Molte le trattative avviate per cercare rinforzare la squadra in tutti i reparti.

Nelle prossime ore dovrebbero essere definiti anche le riconferme di Carlo Sella e Andrea Buscema che salvo sorprese dovrebbero restare in rossoblù, mentre si allontana dalla città della Contea il difensore del Rosolini Presti che per motivi di lavoro non può allenarsi con la necessaria costanza.

Per quanto riguarda il capitolo attaccanti si sta lavorando per cercare di far vestire il rossoblù a Charlie Okolie, attaccante di colore in procinto di accasarsi al Modica lo scorso dicembre e ora ambito anche da altre società di Eccellenza. Oltre a Okolie sull’agenda di Sammito ci sono altri nomi “interessanti” (e non solo di attaccanti) che potrebbero permettere un salto di qualità alla squadra. I nomi sono sotto stretto riserbo per evitare la concorrenza di altre società che potrebbero interferire e far lievitare i prezzi.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine