Due Torri a Pomigliano nel ricordo di “Marco”, Rende, Orlandina e Montalto per evitare i play out

Ultimo atto di regolar season per il girone I del campionato di serie D, dove rimane da assegnare l’ultimo posto nella griglia dei play off e l’ultimo nei play out.

Una giornata che sarà vissuta nel ricordo di Marco Salmieri il giovane calciatore del Due Torri deceduto tragicamente domenica scorsa in un incidente stradale mentre tornava a casa dopo la gara casalinga della sua squadra contro il Savoia.

La formazione di Gliaca di Piraino, per la drammatica vicenda che ha toccato il cuore di tutti gli sportivi aveva chiesto lo slittamento al 7 maggio delle gare che riguardavano le squadre coinvolte nella zona play out, ma questo non è stato possibile per il rifiuto di alcune società.

Il Due Torri, quindi scenderà in campo regolarmente ma con la “morte” nel cuore a Pomigliano per cercare di ottenere il massimo e poter dedicare il successo (che comunque non cambierà il destino dei biancorossi messinesi costretti a disputare i play out) per ricordare nel modo migliore il suo atleta che non c’è più.

Il resto della giornata vede il Savoia impegnato a “Giraud” contro il Città di Messina per “festeggiare” ufficialmente il ritorno tra i professionisti. I giallorossi peloritani contro la “corazzata” campana faranno le prove generali in vista dei play out.

Gara senza assillo di risultato e che potrebbe regalare scampoli di bel calcio quella in programma al “PalaTucci” di Noto dove i granata della città barocca proveranno a “regalarsi2 l’ultima soddisfazione contro l’Akragas di Pino Rigoli. Il Noto avrà così anche l’occasione per “vendicare” sportivamente parlando dell’eliminazione in Coppa Italia per mano dei “Giganti” agrigentini che vinsero facilmente estromettendo Montalto e compagni dalla competizione.

Chiusura di regolar season casalinga per l’Agropoli che davanti al suo pubblico riceve la visita della Nuova Gioiese che se vuole sperare di agganciare in extremis l’ultimo posto utile per i play off dovrà necessariamente fare bottino pieno in Campania e sperare che il Torrecuso non faccia punti in casa con il Rende che nella trasferta napoletana si gioca le ultime possibilità di evitare i play out.

Partita che conta solo per le statistiche quella in programma a Cava dei Tirreni tra la cavese e il Licata. I campani, infatti, sono tagliati fuori dalla corsa play off, mentre i gialloblù siciliani sono già da qualche settimana retrocessi in Eccellenza.

Gara casalinga da vincere a tutti i costi per l’Orlandina che al “Ciccino Micale” se la vedrà con la Battipagliese. I bianconeri campani sono matematicamente qualificati per i play off, mentre i “Paladini” hanno bisogno di qualche punto per blindare la salvezza diretta e dovranno sfruttare fattore campo e motivazioni maggiori per ottenere quello che vogliono.

Completa il quadro il confronto tra il tranquillo Hinterreggio e il Comprensorio Montalto con i padroni di casa che hanno in pugno la salvezza e gli ospiti che vogliono conquistarla senza passare dai play out.

Questo nel dettaglio il programma dell’ultima giornata:

CAMPIONATO SERIE D GIRONE I

PARTITE XXXIV^ GIORNATA

Agropoli – Nuova Gioiese

Cavese – Licata

Hinterreggio – Comp. Montalto

Noto – Akragas

Orlandina – Battipagliese

Pomigliano – Due Torri

Savoia  – Città di Messina

Torrecuso – Rende

Riposa Vibonese

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine