No Triv a Scicli: “Mandiamo un messaggio chiaro al Pd: il nostro territorio non si tocca!”

“Eravamo lì per mandare un messaggio al Partito Democratico. Noi stiamo dalla parte giusta ed a testa alta difendiamo il nostro territorio che ha una chiara vocazione turistica”.

Commenta così Resi Iurato, segretario provinciale di Sel e referente di Scicli Bene Comune che, insieme al Movimento 5 Stelle di Scicli, ha manifestato ieri pomeriggio per contestare e continuare la lotta “No Triv”.

no triv scicli 2“Abbiamo voluto rilevare con la nostra presenza silenziosa l’enorme contraddizione di una senatrice della Repubblica che – sottolinea la Iurato – invece di manifestare con noi a testa alta contro Crocetta e Renzi che hanno svenduto il nostro territorio e umiliato i suoi abitanti, si é chiusa dentro una stanza a dibattere con i suoi delle inutili e dannose riforme del suo segretario e purtroppo nostro premier!”.

La battaglia del Comitato No Triv continua, anche davanti al “silenzio” istituzionale.

“Noi lottiamo per vincere e insieme a noi di Scicli Bene Comune i ragazzi dei 5 stelle sempre presenti quando cé da difendere quell’immenso bene Comune che é la nostra terra”.

“Nel silenzio politico di fine estate il territorio ibleo subisce un nuovo pesante attacco da parte del Governo nazionale che concede il via libera alle trivellazioni indiscriminate per le ricerche petrolifere nel territorio ibleo. Ma il comitato NoTriv di Scicli – dichiara l’Architetto Lino Carpino – non subisce passivamente e la voce di protesta e opposizione dei “comitatini” ( così come vengono definiti da Renzi) si è trasforma in immediate azioni programmate di dissenso e opposizione su larga scala. La manifestazione di sabato ha visto infatti, organizzando subito un sit-in, gli attivisti NoTriv impegnati nell’attività di volantinaggio per informare la popolazione dei pericoli dello scempio delle trivellazioni petrolifere e un intervento di denuncia del misfatto del Presidente Renzi a danno del territorio ibleo al contemporaneo convegno organizzato del PD di Scicli ricevendo anche applausi dai convenuti e l’ammissione da parte dei due senatori PD presenti della debolezza delle loro opinioni e delle loro prese di posizione sulle scelte del proprio segretario. Il comitato NoTriv Scicli – conclude Carpino – ha inoltre anticipato l’intenzione di elaborare quanto prima una serie di interventi e tavoli programmatici su scala provinciale per contrapporsi alle scelte centralistiche fossilizzanti con progetti di sviluppo economico e lavorativo della nostra amata terra basati sulle risorse rinnovabili e sul rispetto del Bene Comune, una Democrazia condivisa per opporsi alle imposizioni”.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine