Un cambiamento storico

Nell’epoca che rimarrà nella storia per aver prodotto la “generazione figlio unico” la Cina abolisce quest’obbligo. Questa legge fu introdotta nel 1979 per evitare il sovraffollamento della popolazione, e purtroppo ha portato sofferenze barbariche a generazioni di donne con sterilizzazioni, aborti forzati e non esiste inserimento di legge che possa cancellare l’orrore provato da queste nostre “sorelle”. Noi in Italia senza che nessuna legge ce lo imponga, oggi, invece decidiamo di non fare più figli e se proprio non resistiamo al processo naturale della procreazione il massimo che riusciamo a produrre è UNO. I nostri avi pur appartenendo all’epoca dei figli numerosi lo dicevano già:-UNO è poco, DUE sono troppi- e in Italia, le famiglie con figlio unico sono già oltre il 46% contro il 43% delle famiglie con 2 figli, a seguire il 10% quelle con 3 figli. Nel resto d’Europa, soprattutto Spagna e Grecia si registra un calo drastico delle nascite, non certo per non voglia di genitorialità, anzi l’80% delle coppie dopo il primo figlio vorrebbe subito fare il bis, ma scoraggiate, dalle spese che si devono fronteggiare e soprattutto dalla mancanza di sostegno alle mamme lavoratrici sono costrette a rinunciare. Uno, però non è per sempre, a sopperire al drastico calo delle nascite vengono in soccorso le famiglie allargate frutto delle unioni tra genitori separati. Questo può diventare, mettendo da parte egoismi e paure un bell’esercizio di socializzazione e apertura mentale sperando in una società migliore, più tollerante e sempre disponibile a nuove frontiere. Amiamoci e amiamo, quindi aprendoci alla vita.

Condividi
Enza Iozzia modicana di origini, dal 2001 vive a Piacenza. Nello stato di famiglia risulta sposata con 2 figli. Professionalmente è impegnata nel sociale. Per apparire nelle varie testate giornalistiche si è "inventata" un nuovo modo di fare cultura Il suo motto: Non è l'arte a rendere la donna diva, ma è la DONNA a rendere l'arte divina.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine