Una bravata trasforma la gita in tragedia

S. M. di 17 anni di Modica è in gravi condizioni dopo avere violentemente battuto la testa sull’asfalto, forse per una bravata. Il minore era di ritorno da una gita con il Grest della Madonna delle Lacrime di Modica, dove fa l’animatore,  quando,  mentre il pullman si stava allontanando, si sarebbe aggrappato al paraurti posteriore che  si è staccato. Il giovane dunque è stato sbalzato sull’asfalto dove ha battuto forte la testa. Il 17enne ha perso coscienza e trasportato con immediatezza all’ospedale Maggiore di Modica con un codice rosso, è stato trasferito a Catania la notte tra il 28 ed il 29 agosto vista l’aggravarsi del quadro clinico. Il 17enne ha presentato focolai emorragici multipli alla testa. Si trova tutt’ora in prognosi riservata. I fatti risalgono al 28 agosto al rientro da una gita parrocchiale, dall’Oasi di Spiritualità Salesiani sulla Montagna Gebbia a Piazza Armerina tra i monti Erei a quasi 700 m di altitudine. Ora non si fa altro che pregare per S.M.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine