Usura…nessuna tutela per i cittadini (di Salvatore Calleri)

C’è un comportamento criminale di cui si parla poco. Troppo poco. Eppure tale comportamento sempre più spesso è attuato dalle organizzazioni mafiose.
Sto parlando di usura.

Una delle cose più odiose che una persona possa subire è l’usura.
Chi la subisce entra in uno stato psicologico micidiale su cui non mi voglio qui soffermare, ma che vi posso garantire può portare al suicidio. Quello invece su cui mi voglio soffermare è il perchè si fa poco in determinate situazioni limite riguardanti l’usura e perchè si tollera il comportamento di numerosi funzionari di banca abbastanza, se non del tutto, complici degli usurai strozzini. Ossia i colletti bianchi dediti all’usura.

Oggi l’usura nonostante sia uno strumento usato dai mafiosi non viene associato sempre a loro, specie nelle regioni del centro nord. Difficilmente l’art .416 bis trova applicazione nei confronti dei mafiosi usurai.

Oggi esistono due tipi di usurati. Gli imprenditori ed i cittadini. Mentre i primi vengono tutelati da una legge tutto sommato valida, i secondi non trovano tutela. Questa differenza va sanata. Basta poco. Basta una modifica alla legge 108/96 che estenda i benefici previsti per gli imprenditori ai cittadini.

Parlamentari che leggerete tale articolo… Battete un colpo!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine