Vittoria, Carabinieri rintracciano autore di un omicidio del 2017 e lo arrestano: dovrà scontare 15 anni

Continua senza sosta l’attività di contrasto ai reati contro la persona del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa anche al fine di garantire la corretta esecuzione dei provvedimenti adottati dell’Autorità Giudiziaria.
In particolare, nel pomeriggio del 17 u.s., i militari della Stazione Carabinieri di Scoglitti hanno dato esecuzione ad un Ordine per la Carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Ragusa, nei confronti di un cittadino rumeno identificato in A.I, cl.96.
La misura eseguita  è stata emessa a conclusione del procedimento penale avviato a seguito dell’omicidio ed occultamento del cadavere di FARHAT Abdessalem all’epoca 47enne trovato nella periferia di Vittoria nel mese di aprile 2017. A seguito di tale episodio, i Carabinieri hanno dato impulso ad una articolata attività d’indagine che ha permesso di attribuire la responsabilità del fatto al cittadino rumeno che è stato rintracciato nella frazione marinara di Scoglitti; i militari, dopo averlo identificato compiutamente, lo hanno arrestato e condotto presso i loro uffici per notificargli l’Ordine per la Carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria.
Terminate le formalità di rito, A.I. è stato poi tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa ove resterà per scontare la condanna alla pena della reclusione di 15 anni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine