Vittoria città di eccellenze, successo strepitoso di Vincenzo Statelli

“Vittoria si conferma città di eccellenze. Successo strepitoso presso il C.E.O. (Chief Executive Officer) dell’Europa centrale tenutesi a Milano, per il vittoriese Vincenzo Statelli. Commercialista nella vita di tutti i giorni, ma con una intensa passione per il mondo dell’informazione e della formazione. Statelli, già da due anni conduce una rubrica di informazione economico-scientifica presso una rivista web. Mediamix. Il vittoriese ha relazionato sulle problematiche legate al mondo del fisco e della programmazione fiscale, affiancando il noto sociologo Francesco Alberoni, il martedì appena trascorso in uno dei dieci incontri organizzati dall’Istituto. Da Vasco Rossi a Umberto Veronesi per passare da Versace ad altri nomi importanti e noti, Statelli è stato chiamato ad offrire la propria professionalità in uno degli incontri tematici. Successo coronato dall’investitura giunta dalla multinazionale Henry Schein Krug. La direzione, ha di fatti affidato al vittoriese la formazione dei suoi dipendenti.

foto StatelliConobbi Vincenzo nel 2003. Facevo il tutor universitario e tuttora, guardandomi, ricorda le mie parole per spronarlo a iscriversi all’università. Si, perché Vincenzo ha sempre lavorato  presso uno studio di consulenza fiscale da ben 22 anni nonostante la sua giovane età. Ventidue anni di lavoro intenso, faticoso e di studio profondamente scrupoloso. Una persona che mantiene l’umiltà di sempre. La stessa umiltà che lo rende speciale!

Mi riceve nel suo “impero” con grande simpatia e mi racconta la sua strepitosa esperienza.

Allora Vincenzo, com’è iniziata questa interessantissima vicenda?

Rispondo a una chiamata di un mio ex docente universitario, il prof. Antonio Pelliccia responsabile del settore management della suddetta multinazionale che mi chiede un intervento al suo convegno. Accetto, trovandomi catapultato in una realtà totalmente diversa rispetto alla quale vivo quotidianamente.

In che senso?

“Beh, non ti capita tutti i giorni di tenere un convegno sul management davanti a una platea di ben ottanta manager di cliniche sanitarie nel settore odontoiatrico e soprattutto dopo la dissertazione del prof. Francesco Alberoni. Un’emozione indescrivibile!”

Quale argomento hai approfondito?

Essendo un esperto in programmazione fiscale ho focalizzato la mia dissertazione su come fare per ridurre la tassazione. Un argomento che ha suscitato molto interesse! In particolare, mi sono soffermato sulla programmazione fiscale o tax governance, vale a dire oltre a individuare come produrre il reddito, mettere in atto un mix di strategie volte al risparmio di imposte mediante l’utilizzo di tutti i vantaggi  offerti dalla legge”

Come influisce nel settore dell’odontoiatria?

L’odontoiatria o il manager che si affida al consulente specializzato in fiscalità odontoiatrica, otterrà, ben valutando la propria situazione tutti i consigli e le strategie opportune al fine dell’abbattimento o della riduzione della tassazione fiscale. Che passano dalla valutazione e quantificazione dell’investimento, agli investimenti in attrezzature o beni mobili ecc. oltre che sfruttare tutte le agevolazioni di legge e calcolarne il beneficio in abbattimento fiscale.”

Un successo strepitoso. Ma tu rimani il Vincenzo di sempre. Le tue impressioni?

“Non pensavo di riscuotere un tale successo. Credo che nella vita l’umiltà sia l’unica forza motrice per andare avanti e poi… all’improvviso arriva una gratificazione  prestigiosa come questa…cosa volere di più?”

Proprio così. Vincenzo rimane sempre con i piedi per terra. Sorride e ritorna al suo assiduo lavoro sommerso tra le carte e gli inderogabili impegni della vita quotidiana.

Condividi
Originaria di Ragusa ma residente in Vittoria dove ha conseguito la maturità liceale e l’anno successivo quella magistrale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento (1999-2000). Laureatasi in lingue e letterature straniere insegna negli istituti superiori privati. Tutor universitario ha collaborato per sei anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha realizzato con il FEI una guida multilingua sui diritti e doveri degli immigrati e lavorato come socia e mediatrice linguistico-culturale per minori immigrati non accompagnati presso la cooperativa sociale Alfa di Vittoria. Traduce testi letterari in lingua inglese e spagnola e collabora con Mister Go e Accademia Britannica come organizzatrice vacanze-studio all’estero. Quando può mette qualcosa in valigia e viaggia moltissimo. Le sue mete? Spagna, Turchia, Marocco…

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine