Vittoria, due auto incendiate nella notte nel quartiere San Biagio

Festa dei lavoratori tutt’altro che tranquilla quella appena trascorsa per una famiglia vittoriese che ha visto bruciare davanti ai loro occhi gli unici mezzi di trasporto di cui potevano disporre. Infatti sono state date alle fiamme, intorno alle 2, due auto in sosta in via Calatafimi angolo via Magenta: una Daewoo Matiz ed una Volkswagen Golf.

Un danno materiale e affettivo che si aggiunge alla già precaria situazione economica in cui versa la famiglia coinvolta. Da circa due anni il fenomeno della disoccupazione ha travolto questo nucleo familiare che oggi si vede portar via anche gli unici beni acquistati con sacrificio. Un accaduto che ha logorato quelle poche speranze di ripresa economica e, quindi, lavorativa che riuscivano a dare quella forza e speranza necessaria per andare avanti. Ci si chiede, infatti, come si possa continuare a vivere in un contesto in cui atti vandalici senza un apparente motivo possano stravolgere la quotidianità di un umile famiglia che come altre chiede solo il rispetto della propria dignità, la tutela del diritto al lavoro e una maggiore sicurezza per la città.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per effettuare i rilievi e i vigili del fuoco per spegnere le fiamme. Da capire infatti se il rogo sia di origine dolosa o accidentale. A questo proposito la famiglia coinvolta si appella al sostegno delle istituzioni.

Condividi
Nato a Ragusa il 09/07/1985 ma è cresciuto e vive attualmente a Vittoria, dove ha frequentato il liceo classico “Cannizzaro”. In seguito si è iscritto alla facoltà di Filosofia presso l’Università degli Studi di Catania, conseguendo la laurea specialistica nel 2010. Dal 2012 è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Ordine regionale dei giornalisti di Sicilia. Appassionato di sport, in particolar modo di calcio, ha avuto in passato esperienze nel mondo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione internazionale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine